Utzeri Antonello

Ho imparato l’arte dell’intreccio a Villaputzu, da mio suocero Mario Atzori, e dal 2002 ho trasformato questa passione nella mia professione. Per i miei manufatti utilizzo le essenze locali che trovo nelle campagne del Sarrabus: salice, olivastro, mirto e canna. Con la tecnica a intreccio, trama e ordito realizzo canestri, lampadari, portabiancheria, cesti, bottiglie rivestite.

Qualche anno fa ho collaborato con i designer di Imago Mundi, in un progetto innovativo che è stato apprezzato a livello internazionale e pubblicato nelle più prestigiose riviste di arredamento. Da diversi anni, oltre alla cestineria tradizionale, mi cimento nella realizzazione di forme derivate dai manufatti nati da questa collaborazione.

Nel 2015 ho collaborato con lo stilista Antonio Marras e il progetto ha portato il primo premio al Milano Designer Awards per l’installazione Sentiero dei Nidi di Ragno.

 

Indirizzo e contatti

Via Arborea 51

Villaputzu

antonello.utzeri@tiscali.it

+39 340 712 6249

Orari laboratorio   Lun-Sab 9-18

(English version)

I learnt the plaiting art in Villaputzu, thanks to my father-in-law Mario Atzori, and since 2002 my passion became my profession.

To create my crafts I use local materials which can be found in Sarrabus countryside: willow tree, wild olive, myrtle and reed. Using the plaiting, weft and warp techniques I realise all sorts of baskets , chandeliers and bottle covers.

A few years ago I worked with Imago Mundi’s designers on an innovative project, which has been much appreciated on international scale and published by some top-rated interior design magazines. For many years now, in addition to traditional baskets, I have been practising realising products inspired by the above-mentioned collaboration.

In 2015 I also worked with the fashion designer Antonio Marras and our project won the first prize in “Milano Designer Awards” for the art installation “Sentiero dei Nidi di Ragno”.