Orfevre

Mi sono diplomata Maestra d’Arte all’Istituto Statale d’Arte di Nuoro e ho aperto il mio laboratorio, Orfevre,  nel 1980. Prendo ispirazione da tutto ciò che mi circonda e da ciò che osservo, a partire dalle usanze e le tradizioni della Sardegna, dalla storia nuragica e prenuragica reinterpretate in chiave moderna.

Negli anni ho partecipato a mostre personali e collettive, sfilate di moda e di gioielli in tutto il mondo come Firenze, Roma, Milano, Dubai, Londra, Berlino, Tunisi, Perth, Monaco di Baviera dove ho vinto il Premio Internazionale Exempla per giovani designer.

Nel 2009 mi viene assegnata la Navicella d’Argento con la motivazione di aver portato lustro alla Sardegna in campo nazionale e internazionale.

I miei gioeilli parlano fra di loro un linguaggio di luci dorate, bagliori inaspettati di vita ed emozioni, pensieri che si perdono nei lunghi fluenti capelli al vento di donne lontane, serpenti sinuosi, farfalle magiche, maschere che ci nascondono e dolci animali che ci sorridono. E il desiderio di possedere qualcosa che non esiste.

 

Indirizzo e contatti

Via Isola Tavolara 21

Cagliari

orfevre.gioielli@gmail.com

+39 334 935 6989

Orari laboratorio  Lun-Sab 9-13 e 16-19

Conosci meglio l’artigiano

(English version)

I graduated from Nuoro’s Art School and opened my studio, Orfevre, in 1980. I get inspiration from everything around me and from what I observe: customs and traditions of Sardinia, our nuragic and pre-nuragic history, transformed using contemporary aesthetic.

Over the years I participated in many solo and collective exhibitions, fashion shows, worldwide: in Florence, Rome, Milan, Dubai, London, Berlin, Tunis, Perth and Munich, where I won the Exempla International Prize for young designers. Moreover, in 2009 I won the prize called “Navicella d’Argento” because I brought credit to Sardinia both nationally and internationally.

My jewels talk to each other through a language made of golden lights, unexpected flashes of life and emotions, thoughts lost in distant women’s long hair flowing through the wind, sinuous serpents, magical butterflies, masks that hide us and sweet animals smiling at us. And the desire to possess something unreal.