Sabato 22 agosto, alle ore 18, nel Chiostro adiacente la struttura che ospita la Fiera, sarà presentato il libro “Raccontando la Fiera di Mogoro, 1962-2019”, un volume che ripercorre le fasi della nascita e dell’evoluzione della manifestazione mogorese dalla prima edizione a quella dello scorso anno. Si tratta di un lavoro editoriale ideato dall’amministrazione comunale e reso possibile grazie all’impegno dei ragazzi del Servizio civile di Mogoro, ribattezzatisi “Bibliotour”. Alla presentazione parteciperanno il sindaco, Sandro Broccia, l’assessora comunale dell’Artigianato, Luisa Broccia, e il professor Giovannino Cherchi, già sindaco di Mogoro negli anni ’50 e memoria storica del paese.

Proseguono anche i laboratori organizzati nell’ambito della manifestazione. Dopo quelli dedicati alla ceramica e all’oreficeria, lunedì 24 agosto, a partire dalle 11, Pierpaolo Mandis, dell’azienda Su Maistu de linna, illustrerà e preparerà l’impagliatura di uno scanno. L’ingresso è libero.

La Fiera, inaugurata lo scorso 8 agosto e aperta fino al 6 settembre, si svolge in completa sicurezza, nel rispetto delle misure per il contenimento del Covid-19 e garantendo la miglior tutela dei visitatori per evitare al massimo il rischio di contagio. È obbligatorio l’uso della mascherina ed è consigliata la prenotazione della visita sul sito internet della manifestazione. Sempre all’interno del sito è possibile effettuare un tour virtuale dell’allestimento e approfondire la conoscenza di tutti espositori presenti all’edizione 2020.

 

INFORMAZIONI E CONTATTI
Ufficio stampa: Verbis Media
www.verbismedia.it
info@verbismedia.it

Fiera dell’Artigianato Artistico della Sardegna di Mogoro
www.fierartigianatosardegna.it
Comune di Mogoro
Facebook
Instagram
Twitter
YouTube

Contatti canali social
ariusilviaa@gmail.com